Logo Fondazione Rinascimento Digitale
 English

international conference: Fashion Industry and the GLAM CommunityStudiosi, curatori, media expert, opinion leader del fashion system si ritrovano a Firenze il 17 e 18 aprile per la conferenza e workshop Fashion Industry and the GLAM Community di Europeana Fashion: un progetto nato per indagare le connessioni tra moda e cultura rilette con le lenti dei new media, che hanno segnato una rivoluzione nella fruizione e conservazione della moda. GLAM in questo caso significa "Galleries Libraries Archives Museu" ovvero la comunità culturale della moda. Fil rouge che lega i diversi interventi è l'importanza del Fashion Heritage, che è oggi sempre più riconosciuta anche nei luoghi in cui la moda viene creata: le aziende di moda e i loro archivi.

Top page

eclap conference 2013La conferenza ECLAP 2013 sulle tecnologie dell'informazione per Performing Arts, Media Access e Spettacolo, si tiene a Porto (Portogallo) dall'8 al 10 Aprile 2013. La conferenza ECLAP 2013 è aperta a ricercatori e professionisti, industrie e istituzioni, nei settori: performing arts, tecnologie dell'informazione, media entertainment, patrimonio culturale e molti altri. Programma

Top page

logo digcurvIl progetto DigCurV organizza a Firenze il 6 e 7 maggio 2013 la conferenza internazionale Framing the digital curation curriculum. L'obiettivo della conferenza è quello di promuovere la discussione e la costruzione del consenso tra le parti interessate sui principali criteri e sui requisiti necessari per sviluppare corsi di formazione per professionisti in curatela digitale nel settore dei beni culturali. Verranno presentati i risultati di progetti e iniziative coinvolte nello sviluppo dell'istruzione e della formazione professionale. Sarà anche l'occasione per esaminare il Curriculum Framework, come può venire applicato e valutato.

Top page

locandina congresso talking along the NileDal 14 al 16 giugno 2012, l'Università di Pisa organizza una conferenza internazionale Talking along the Nile. Ippolito Rosellini, travellers and scholars on the 19th century in Egypt. Occasione per la conferenza è la presentazione dei risultati finali del Progetto Rosellini, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, il cui scopo era la digitalizzazione di tutte le carte di Ippolito Rosellini e dei disegni della spedizione franco-toscana conservati presso la Biblioteca dell'Università. Si segnalano gli interventi di Marco Rufino e Federica Facchetti che presentano i risultati della sperimentazione dell'applicativo web Pinakes/Reperio che trova in quanto realizzato all’interno del Progetto Rosellini (catalogazione, trascrizione, consultazione e ricerca semantica) un significativo momento di applicazione. Programma

Sede della Conferenza: Auditorium di Palazzo Blu, Lungarno Gambarotti 9, Pisa.

Top page

Global Interoperability and Linked Data in LibrariesIl Seminario Global Interoperability and Linked Data in Libraries si tiene a Firenze dal 18 al 19 giugno 2012, presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Firenze, in piazza San Marco 4.

E' promosso da: Università degli studi di Firenze, Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane (ICCU), Biblioteca nazionale centrale di Firenze (BNCF), Casalini Libri, Comune di Firenze, Conferenza dei rettori delle università italiane (CRUI), Associazione italiana biblioteche (AIB), Istituto di teoria e tecniche dell’informazione giuridica del Consiglio nazionale delle ricerche (ITTIG-CNR), Fondazione Rinascimento digitale. Programma

Top page

logo eclapECLAP (e-library for performing arts), a nome della comunità di archivi, biblioteche e musei con collezioni di performing arts, chiede il vostro aiuto. Partecipate al sondaggio in corso per definire le migliori pratiche nel campo delle performing arts digitali.

Sondaggio - Informazioni sui Working Groups

Top page

logo liberIl LIBER Steering Committee for Heritage Collections and Preservation e la National Library of the Netherlands, in collaborazione con la Fondazione Rinascimento Digitale, è lieto di annunciare il secondo workshop internazionale sulla digital preservation: Partnerships in curating European digital resources, che si terrà a Firenze il 7 e 8 Maggio 2012.

 

Programma e altre informazioni

Top page

logo eclapECLAP Conference. Information Technologies for Performing Arts, Media Access and Entertainment. 7-9 May 2012, Convitto della Calza, Florence Italy

Are you at the cutting edge of your field – performing arts, technology, arts, digital library and more?

 

Register here Today!  Webpage: www.eclap.eu/conference  Programme 

For other information: info@eclap.eu

Top page

logo evaflorence 2011Conference, Workshops, Meetings & Exhibition a Firenze dal 9 all'11 maggio 2012 (Grand Hotel Minerva). L'obiettivo principale di EVA Florence è fornire un forum all'utente e alla comunità di ricerca scientifica per incontrarsi, scambiare esperienze, idee e progetti nella vasta area di Cultura & Tecnologia. I partecipanti riceveranno notizie aggiornate sulle nuove iniziative internazionali in arts computing & telecomunicazioni, nonché sui progetti nel campo delle arti visive, dell’archeologia e della storia. Vengono promossi gruppi di lavoro e nuovi progetti e presentate dimostrazioni scientifiche e tecniche.

Programma e altre informazioni.

Top page

logo archivio di stato di firenzeSettima conferenza del ciclo Venerdì in Archivio: "Da sudditi a cittadini"  Il percorso del costituzionalismo dalla prima metà dell’Ottocento ai giorni nostri tenuta dal Prof. Gustavo Zagrebelsky, venerdì 2 dicembre 2011, alle ore 16:00, presso l'Auditorium dell'Archivio di Stato di Firenze (Ingresso libero).

Locandina, altre informazioni

Top page

logo apaQuest'anno la conferenza APA (Alliance for Permanent Access), che si terrà presso il BMA di Londra, affronta il tema Infrastrutture per la conservazione digitale e riunisce i leader del settore provenienti dall'Europa e da tutto il mondo, fra cui il settore della ricerca universitaria e scientifica, dell'industria e del commercio. Programma

Top page

logo eclapPer una Biblioteca Digitale Europea dello Spettacolo:
ECLAP. Opportunità, Vantaggi, Esperienze

 

con la straordinaria partecipazione di

Premio Nobel Dario Fo & Franca Rame

 

Giovedì 20 Ottobre 2011, ore 15.00
Aula Magna, Sapienza, Università di Roma, Piazzale Aldo Moro, 5 00185 Roma.

 

Programma

La partecipazione all’evento è gratuitaLe iscrizioni saranno aperte fino al 18 Ottobre 2011. Iscrizione

Top page

thatcampDal 23 al 26 marzo 2011 il Dipartimento di Storia e Civiltà dell'Istituto Universitario Europeo di Firenze, ospita il THATCamp (The Humanities and Technology Camp), un evento importante nel settore Digital Humanities e Digital History organizzato da diverse istituzioni accademiche europee. THATcamp è una "non-conferenza" promossa dal Center for History and New Media della George Mason University in Virginia, partner nell'organizzazione di questo evento per la prima volta in Italia. FRD è fra gli organizzatori di questo evento. Informazioni e Iscrizioni.

Top page

ritratto cardanoPinakes 3.0 e Pinakes Text verranno utilizzati per I saperi e le arti nel Rinascimento. Testi, banche dati e strumenti di ricerca grazie ad un accordo di collaborazione scientifica tra la Fondazione Rinascimento Digitale e le Unità di ricerca PRIN dell’Università degli Studi di Milano, dell’Università degli Studi di Firenze e dell’Istituto di Linguistica Computazionale “Antonio Zampolli” (ILC) –  CNR (Pisa).

Top page

logo persidPersID <http://www.persid.org> è un progetto internazionale che ha l’obiettivo di sviluppare un meta.resolver per gli identificatori persistenti basati su URN a livello europeo. Questa infrastruttura parte dal recepire le specifiche dell’RFC 3188 (NBN). Dopo un anno dall’inizio del progetto, è in fase di rilascio la prima versione del prototipo in grado di risolvere ogni NBN fornito dai 5 paesi coinvolti
nell’iniziativa.

Top page

copertina the new renaissanceIl "Comité de Sages" per portare il patrimonio culturale Europeo online, ha scritto il Report The New Renaissance. Estratto: "L'Europa può permettersi di essere inattiva e aspettare, o lasciare a uno o più soggetti privati la digitalizzazione del patrimonio culturale comune? La nostra risposta è un sonoro "no". Gli Stati membri, le istituzioni culturali europee, la Commissione europea e altri soggetti interessati saranno chiamati ad assumersi le proprie responsabilità al fine di garantire che i cittadini europei e l’economia beneficino appieno del potenziale per portare online il patrimonio culturale europeo. Il nostro obiettivo è quello di garantire che l'Europa viva un Rinascimento Digitale, invece di entrare in un’Età buia digitale".

Top page

copertina digitaliaGiovanni Bergamin, Maurizio Messina, Magazzini Digitali: dal prototipo al servizio, in "Digitalia", anno V, n. 1, giugno 2010, pp. 115-122.

Estratto: "Il progetto Magazzini Digitali, avviato nel 2006 dalla Fondazione rinascimento digitale, dalla Biblioteca nazionale centrale di Firenze e dalla Biblioteca nazionale centrale di Roma si propone ora di mettere a regime un sistema per la conservazione permanente dei documenti elettronici pubblicati in Italia e diffusi tramite rete informatica, in attuazione della normativa sul deposito legale (L. 106/2004, d. p.r. 252/2006)."

Top page

copertina digitaliaMaristella Agosti, Nicola Ferro, Interoperabilità tra sistemi di Biblioteche digitali, in "Digitalia", anno V, n. 1, giugno 2010, pp. 95-112

Estratto: "Il lavoro presenta le varie dimensioni che fanno parte del concetto di interoperabilità quando il concetto viene immerso nella realtà delle biblioteche digitali e dei sistemi di biblioteche digitali. Dopo aver analizzato le diverse dimensioni dell'interoperabilità, si analizza l'interoperabilità tra sistemi omogenei, tra sistemi eterogenei ed infine tra sistemi eterogenei che intendono fornire servizi avanzati all'utenza. Per ciascun tipo di sistemi si analizza un caso significativo, in particolare The European Library, Europeana e un sistema eterogeneo che fornisce agli utenti finali un servizio di gestione annotazioni."

Top page

logo aesAES Italia con il patrocinio di MARTLab - Conservatorio di Musica "L. Cherubini" organizza un seminario dedicato alla RADIO.

 

Mercoledì 15 dicembre 2010 a partire dalle 14.00 fino alle 18.00, presso la sede di Villa Favard del Conservatorio di Musica "L. Cherubini" di Firenze (mappa) tecnici ed operatori di Rai Sede Regionale Toscana, Rete Toscana Classica e Controradio presenteranno tecnologie, buone pratiche e gestione artistica del broadcast radiofonico.

 

L'incontro è rivolto a tutti gli interessati, tecnici audio, operatori e studenti, soci AES e non. L'ingresso è libero, previa registrazione. Programma

Top page

textDal 25 al 27 novembre 2010 si tiene, a Pisa e Firenze,  The Seventh International Conference of the European Society for Texual Scholarship (ESTS):  Text worth editing sponsorizzata dall'Istituto di Linguistica Computazionale “Antonio Zampolli” - CNR (Pisa), dalla Fondazione Rinascimento Digitale - (Firenze) e dalla Società Dantesca Italiana - (Firenze).

La sessione di sabato 27 novembre 2010 si tiene presso la Società Dantesca Italiana, Palagio Arte della Lana, Firenze.

Programma - Flyer - Informazioni e Registrazione

Top page

logo università degli studi di firenzeIl prof. Vito Cappellini terrà una Lectio Magistralis su Immagini e comunicazioni digitali il 29 ottobre 2010, ore 16:00, presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Firenze (Aula 120).

Alla lezione seguiranno interventi liberi.

Top page

logo centervenerdì 22 ottobre 2010, 9:30 - 17:00, Palagio di Parte Guelfa. Conferenza organizzata da Tk Formazione Srl – in cooperazione con Europe Direct FirenzeComune di Firenze, Fondazione Rinascimento Digitale – Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Agenzia Nazionale Italia LLP. Programma - Invito - Modulo di iscrizione (ingresso gratuito) La scadenza delle iscrizioni è stata posticipata al 15 ottobre 2010.

Top page

logo master: fgcADLa Fondazione Rinascimento Digitale ha avviato una collaborazione con l'Università degli Studi di Macerata nell'ambito della IV edizione del master di I° livello in Formazione, gestione e conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato, A.A. 2010/2011.

Top page

logo fupLa Fondazione Rinascimento Digitale collabora con Firenze University Press (FUP) e Distribuited Systems and Internet Technology Laboratory  (DISIT) al progetto FUP /www.e-journal.it. Il progetto prevede lo studio e l'attività organizzativa per la realizzazione del prototipo di un’infrastruttura multi-editore per i periodici elettronici scientifici che possa, in un secondo momento, essere uno strumento per l’intera comunità scientifica nazionale con la possibilità di identificare, accedere ed utilizzare le pubblicazioni scientifiche prodotte in Italia.

Top page

logo persidLa Fondazione Rinascimento Digitale è uno dei partner del progetto europeo PersID per predisporre un'infrastruttura di Identificatori Persistenti su base "Uniform Resource Names for National Bibliography Numbers" URN:NBN.

Il progetto, che implementa un sistema aperto e versatile, è entrato nella sua ultima fase, di cui i recenti sviluppi sono:

  • sviluppo del prototipo che gestirà il servizio informativo a livello europeo per la risoluzione dei nomi NBN offrendo un unico accesso standardizzato a tutti i nomi registrati dei 6 paesi partecipanti al progetto
  • sulla base delle attività di PersID, la IETF (Internet Engineering Task Force) ha deciso di attivare un gruppo di lavoro per la revisione di alcuni standard (RFC3188, RFC2141, RFC3187)

 

Data di inserimento: 09/10/2010
Top page

eclapLa Fondazione Rinacimento Digitale è partner del progetto europeo European Library of Artistic Collected Performance (ECLAP). ECLAP intende creare un archivio online di tutte le arti dello spettacolo in Europa e fornire soluzioni e strumenti per aiutare le istituzioni artistiche delle arti dello spettacolo ad entrare nell’Europa digitale con la costruzione di una rete di importanti istituzioni europee delle arti e degli archivi e con la pubblicazione di raccolte di contenuti su Europeana.

Top page

logo ipres 2010La Fondazione Rinascimento Digitale ha partecipato anche quest’anno ad iPRES 2010, la principale conferenza mondiale sulla digital preservation con un tutorial dedicato ai Persistent Identifiers ed il paper Relevant metadata to preserve “Alien” AIP su una sperimentazione di PREMIS in Italia che vede coinvolte oltre alla FRD, la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, ICCU e British Library di Roma.

Top page

scaffali di un archivioA conclusione del corso La conservazione a lungo termine degli archivi digitali – seconda edizione (07/11 giugno 2010), avrà luogo la Tavola Rotonda:  Le problematiche della conservazione digitale a lungo termine (aperta al pubblico e ad ingresso libero). La Tavola Rotonda si terrà venerdì 11 giugno 2010 dalle ore 15.00 presso l’Archivio di Stato di Firenze, V.le Giovine Italia, 6, Firenze.
Locandina e Programma

Top page

scaffali archivioL’Archivio di Stato di Firenze - Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica "Anna Maria Enriques Agnoletti" e la Fondazione Rinascimento Digitale organizzano il corso: La Conservazione a lungo termine degli Archivi Digitali


Il corso è finalizzato all’acquisizione di competenze nell’ambito della conservazione nel tempo degli archivi digitali. Si propone altresì di integrare la formazione offerta dalle Scuole di Archivistica, Paleografia e Diplomatica degli Archivi di Stato, attraverso l’approfondimento dei principi teorici e lo sviluppo delle cognizioni pratiche di base relative alla problematiche connesse alla gestione e conservazione dei documenti prodotti su supporto digitale. Il corso, della durata complessiva di 35 ore, si svolgerà dal 7 all’11 giugno 2010.

(Le iscrizioni sono chiuse).

Programma

Top page

logo biblioteca marciana di veneziaLa Direzione Generale per le Biblioteche, le Istituzioni culturali e il Diritto d'autore del MiBAC, attraverso una convenzione recentemente siglata fra la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma e la Biblioteca Nazionale Marciana, con il supporto della Fondazione Rinascimento Digitale, ha avviato un progetto sperimentale, denominato "Magazzini digitali", per la conservazione permanente dei documenti digitali che verranno depositati presso le biblioteche nazionali.

 

Venerdì 23 aprile, dalle ore 9.30 alle 17.30, presso la Biblioteca Nazionale Marciana - Salone Sansoviniano (ingresso: Piazzetta San Marco n. 13/a), viene presentato il progetto "Magazzini digitali". Una giornata di lavoro che, nella sessione pomeridiana, affronta il tema del deposito di una particolare tipologia di documenti digitali, le tesi di dottorato prodotte dalle università italiane, con particolare riferimento alle università del Veneto.

La partecipazione è libera, ma è necessario compilare il Modulo di iscrizione

 

Programma   -   Progetto

Top page

fondazione rinascimento digitale: formazione a distanzaIl Settore Formazione della Fondazione Rinascimento Digitale è lieto di annunciare la nuova offerta formativa on line per l'anno 2010. Sono disponibili, in versione integrale e a pagamento, i seguenti corsi:

  • Archivi Sonori - Un patrimonio a rischio, realizzato in collaborazione con MartLab-Vivavoce
  • 2DImaging per i Beni Culturali, realizzato in collaborazione con l’Università di Siena/Centrica

E' liberamente disponibile in versione integrale il tutorial:

  • Politiche di gestione della conservazione delle collezioni digitali, localizzazione in italiano del tutorial della Cornell University Digital Preservation Management.

È possibile inoltre provare una demo gratuita di ogni corso.

Per accedere ai corsi è necesario registrarsi alla piattaforma di Formazione a Distanza (FAD) http://fad.rinascimento-digitale.it

Top page

logo conference 2009. cultural heritage on lineLa seconda edizione della conferenza Cultural Heritage on line. Empowering users: an active role for user communities, svoltasi a Firenze il 15-16 Dicembre 2009, ha confermato l’interesse per i temi proposti, nonché l’attendibilità e la solida rete di collaborazioni che la Fondazione Rinascimento Digitale si è guadagnata nel settore delle nuove tecnologie applicate alla valorizzazione e conservazione dei Beni Culturali. Sono disponibili:

Official Conference Proceedings

Papers and Slides - Links - Photo Gallery

Top page

corso: esperto in editoria digitale per i beni culturaliNell'ambito del progetto Cento Itinerari più Uno, l’Agenzia Formativa SestoIdee in collaborazione con l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e la Fondazione Rinascimento Digitale organizza il corso di qualifica: "Esperto in Editoria digitale per i beni Culturali".

 

Bando  -  Modello della Domanda

La scadenza per le iscrizioni è il 30/04/2010

Top page

Il Settore Formazione della Fondazione Rinascimento Digitale è lieto di annunciare l’inizio della selezione per il corso professionale Archivi Sonori: Digitalizzazione e Preservazione dei Documenti Sonori.

 

Il corso ha come obiettivo la formazione di operatori in grado di affrontare le diverse problematiche inerenti la preservazione e la digitalizzazione dei documenti audio, dall’individuazione dei sintomi di deterioramento dei supporti, fino alla digitalizzazione dei documenti sonori ed alla loro preservazione.

 

Programma - Modulo di preiscrizione - Locandina

Top page

Il successo dell'iniziativa della Fondazione Rinascimento Digitale, che ha promosso una nuova architettura NBN, è culminato in un accordo tra il MiBAC e il CNR per l’implementazione del registro nazionale per le risorse digitali italiane.  Leggi l'articolo

Descrizione del Progetto National Bibliography Number (NBN)

Top page

Primo incontro: giovedì 17 Dicembre 2009

Sede della Società Dantesca Italiana, Via Arte Della Lana 1, Firenze

La rete italiana per la cultura umanistica digitale si pone lo scopo di promuovere in Italia la cooperazione per la ricerca e la didattica in ambito digitale e di fornire un supporto organizzativo attraverso cui le comunità coinvolte possano essere rappresentate in tutti i progetti e le attività di interesse europeo.

Programma

Top page

logo IFLA satellite meetings in Florence

Nel quadro dell'annuale IFLA Conference 2009 ospitata a Milano dal 23 al 27 agosto, sono organizzate a Firenze, dal 17 al 21 agosto, tre pre-conferenze:

Libraries Plus: Adding Value in the Cultural Community

Looking at the Past and Preparing for the Future

Emerging trends in technology: libraries between Web 2.0, semantic web and search technology

Le tre pre-conferenze sono coordinate da un segretariato comune istituito da tre organizzatori locali e sostenute dalla Fondazione Rinascimento Digitale.
Per informazioni e iscrizioni alle pre-conferenze: http://www.ifla2009satelliteflorence.it.

Top page

13 agosto: spettacolo teatraleAppuntamento conclusivo con Caffè letterario Galileo, il Catalyst-Teatro Corsini di Barberino di Mugello metterà in scena la pièce Il dito di Galileo. Su religione, scienza e altri pensieri, con Paolo Santangelo e Jacopo Gori, regia di Riccardo Rombi.

 

Giovedì 13 agosto ore 21, Cortile di Palazzo Strozzi. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

6 agosto: margherita hackDecimo appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente l'astronoma Margherita Hack autrice di Così parlano le stelle (editore Sperling & Kupfer).

 

Giovedì 6 agosto ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

30 luglio: adriano prosperiNono appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente lo storico Adriano Prosperi autore di Dare l'anima. Storia di un infanticidio (editore Einaudi).

 

Giovedì 30 luglio ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

23 luglio: giovanni capraraOttavo appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente il giornalista scientifico Giovanni Caprara autore di Era spaziale. Dallo Sputnik al viaggio verso Marte (editore Mondadori-Electa).

 

Giovedì 23 luglio ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

16 luglio: armando massarentiSettimo appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente il giornalista scientifico  Armando Massarenti autore di Staminalia. Le cellule "etiche" e i nemici della ricerca (editore Guanda).

 

Giovedì 16 luglio ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

9 luglio: giuseppe o. longoSesto appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente l'informatico Giuseppe O. Longo autore di Homo Technologicus (editore Meltemi).

 

Giovedì 9 luglio ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

2 luglio: edoardo boncinelliQuinto appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente il genetista Edoardo Boncinelli autore di L'etica della vita. Siamo uomini o embrioni? (editore Rizzoli).

 

Giovedì 2 luglio ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

25 giugno: piero bianucciQuarto appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente il presidente del Planetario - Parco Astronomico di Torino Piero Bianucci autore di Viaggio Verso l'infinito. Le sette tappe che ci hanno svelato l'universo (editore Gruppo B).

 

Giovedì 25 giugno ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

18 giugno: giorgio cosmaciniTerzo appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente lo storico della medicina Giorgio Cosmacini autore di Il medico e il cardinale (editore San Raffaele).

 

Giovedì 18 giugno ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

11 giugno: paolo rossiSecondo appuntamento con Caffè letterario Galileo sarà presente il filosofo Paolo Rossi autore di Speranze (editore Il Mulino).

 

Giovedì 11 giugno ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

Progettare interventi di salvaguardia, digitalizzazione, restauro, storage e accesso.
Il Workshop, organizzato a Firenze il 18 giugno 2009 dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con il MARTLab, si propone una rassegna delle diverse tipologie di supporti costituenti gli archivi sonori (nastri magnetici, dischi e CD) e delle problematiche specifiche di ogni tipologia, con enfasi sui processi di deterioramento, sulle modalità di intervento, salvaguardia, digitalizzazione, restauro, storage e accesso ai contenuti.

Top page

4 giugno: piergiorgio odifreddiIl debutto di Caffè letterario Galileo è affidato a Piergiorgio Odifreddi, matematico e polemista, e al suo ultimo libro In principio era Darwin (editore Longanesi).

 

Giovedì 4 giugno ore 21, Palazzo Strozzi, Sala Ferri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Invito (Informazioni e Contatti).

Top page

caffe letterario galileoCaffè letterario Galielo Estate Fiorentina 2009. Scienza e Società. Letture, riflessioni, confronti.

Un’estate di libri e scienza nel segno di Galileo. Collaterale alla mostra, ogni giovedì a Palazzo Strozzi un Caffè letterario gratuito organizzato dalla Fondazione Rinascimento Digitale.

 

Undici incontri divulgativi con grandi autori. Debutto  giovedì 4  giugno con il matematico Odifreddi, chiude il 6 agosto l’astronoma Hack.

Sala Ferri e Cortile, Palazzo Strozzi, Firenze.

Tutti i giovedì dal 4 giugno fino al 13 agosto 2009. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Programma

Top page
 logo fondazione rinascimento digitale  logo ministero per i beni e le attivit� culturali logo library of congress  


La Fondazione Rinascimento Digitale, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale per gli Archivi in collaborazione con la Direzione Generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali ed il Diritto d’Autore), la Library of Congress e PREMIS Editorial Committee sono lieti di annunciare il workshop su PREMIS Preservation Metadata: Implementation Strategies, che si tiene a Roma il  5 e 6 Febbraio 2009.

Programma: http://www.rinascimento-digitale.it/PREMIS-workshop
Informazioni e Registrazione al Tutorial: http://www.rinascimento-digitale.it/PREMIS-tutorial
Informazioni e Registrazione alla Tavola Rotonda: http://www.rinascimento-digitale.it/PREMIS-roundtable


Scarica il flyer

Top page

E' on line lo studio sulla Valutazione dell'impatto dei dispositivi di acquisizione digitale sui manufatti cartacei, promosso dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con l’Opificio delle Pietre Dure e l’Istituto di Fisica Applicata “Nello Carrara” del CNR di Firenze.

Top page

Il Workshop su Digital Preservation Weaving Factory for Analogue Audio Collections (DPWF - AAC), organizzato dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con AXMEDIS, si svolge a Firenze all'interno della Axmedis International Conference (17 -19 novembre 2008).

Informazioni e programma: http://ra.crema.unimi.it/DPWF08/

Top page

Sono on line le slide dell'Intervento del Prof. Peter Ingwersen, University of Copenhagen, tenuto al Seminario Information Retrieval in the Context of Digital Libraries (10 novembre 2008) organizzato dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con l’Istituto e Museo di Storia della Scienza e l’Associazione DELOS.

Top page

E' stato pubblicato il Rapporto scritto dalla dott. ssa Annamaria Poma Swank sui Collection Management Systems. Il Rapporto esamina lo sviluppo e il progresso dell'informatica nei musei. L'obiettivo principale è stato un attento esame dei software di Collection Management per musei e istituzioni culturali disponibili principalmente in Nord America (Canada e Stati Uniti) ma anche in Inghilterra e Australia.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale interviene  a iPRESS 2008: The Fifth International Conference on Preservation on Digital Objects, che si tiene a Londra il 29 e 30 settembre 2008, sul tema dei Sistemi distribuiti di Presistent Identifier per gli oggetti digitali dei Beni Culturali.
Programma

Top page

Seminario sulla suite open soure Greenstone  per la costruzione e la gestione di biblioteche digitali che terrà il Prof. Ian H. Witten dell'University of Waikato (New Zealand), venerdì 12 settembre 2008 alle ore 15.00 nell'aula 111 della Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Firenze, Via S. Marta, 3.

Top page

Il seminario è organizzato dal Gruppo Websemantico, in collaborazione con Personae, Firenze Tecnologia e la Biblioteca delle Oblate. Si terrà a Firenze dall'11 al 12 settembre 2008 presso la Biblioteca delle Oblate, via dell'Oriuolo 26.

Top page











La Fondazione Rinascimento Digitale promuove e supporta la World Library and Information Congress: 75th IFLA General Conference and Council, Milano 2009.

Top page

Sono disponibili le slides degli interventi della giornata informativa sul Programma Cultura 2007-2013, organizzata il 9 luglio a Firenze dalla Fondazione Rinascimento Digitale e dall’Antenna Culturale Europea -  Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale e l’Antenna Culturale Europea -  Ministero per i Beni e le Attività Culturali organizzano mercoledì 9 luglio p.v. dalle 9.30 alle 13.30 presso la Sala Verde di Palazzo Incontri - Via dei Pucci, 1 – Firenze, una giornata informativa sul Programma Cultura 2007-2013. Durante tale incontro verranno presentati la guida al programma, i nuovi formulari e i bandi di accesso ai cofinanziamenti della Comunità Europea.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale, avvalendosi della validazione del gruppo Digital Libraries dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB), ha curato la localizzazione  in lingua italiana del Tutorial Digital Preservation Management realizzato dalla Cornell University Library con il sostegno della National Endowment for the Humanities.

Il Tutorial affronta tutti i nodi cruciali della conservazione digitale:

  • l’obsolescenza dei formati di file,
  • del software,
  • dell’hardware e dei supporti,
  • la creazione e valutazione di Trusted digital repositories,
  • l’analisi di massima del modello di riferimento OAIS,
  • i metadati di conservazione,
  • la definizione delle criticità organizzative e le componenti essenziali di un programma di conservazione.
Top page

La Tavola Rotonda si terrà a conclusione del corso La conservazione a lungo termine degli archivi digitali (16-20 giugno 2008) organizzato dalla Fondazione Rinascimento Digitale e dall'Archivio di Stato di Firenze, si svolgerà presso l'Archivio di Stato, Viale Giovine Italia 6, Firenze.
Programma della Tavola Rotonda

Top page

Il corso, organizzato dalla Fondazione Rinascimento Digitale e dall'Archivio di Stato di Firenze, è finalizzato all'acquisizione di competenze nell'ambito della conservazione nel tempo degli archivi digitali.
Programma del corso

Top page

L’evento, organizzato in collaborazione con il progetto europeo DigitalPreservationEurope (http://www.digitalpreservationeurope.eu), si terrà martedì 27 maggio a Firenze presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, sala Galileo, in piazza Cavalleggeri 1.
Programma

Top page

"Tutte le registrazioni audio e filmate sono a rischio di distruzione entro i prossimi 20 anni. Questa è  la principale sfida per gli archivi nazionali, ma anche di università, biblioteche, musei e imprese o collezioni private..." (dal progetto europeo PrestoSpace).

Workshop organizzato dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con il MARTLab. Si svolge il 13 maggio 2008 presso l'Auditorium Ente Cassa di Risparmio, via Folco Portinari 6, Firenze.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale segnala il Convegno Open Access, digital preservation e deposito legale: Policy, progetti e servizi per la ricerca organizzato dalla Biblioteca Centrale "G. Marconi" del CNR e Springer, che si terrà l'8 Maggio a Roma.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale partecipa a EVA Florence. Interverranno: Paolo Galluzzi su Digital Galileo, Maurizio Lunghi sull'International Cooperation e Anna Maria Tammaro su Building and Sustaining Digital Libraries: an evaluation model for digital humanities.
Programma

Top page

Sono disponibili on line, sia nella versione italiana che in quella inglese, gli atti della Conferenza “Cultural Heritage on line. The challenge of accessibility”.
Coloro che fossero interessati ad avere la copia cartacea degli atti, pubblicata nella sola versione inglese, possono ritirarla presso la sede della Fondazione Rinascimento Digitale.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale ha organizzato 3 seminari che si svolgeranno a Firenze tra febbraio e maggio. La formula, ormai consolidata, prevede la relazione dei docenti ed un dibattito conclusivo al fine di coinvolgere attivamente i partecipanti.

Programma

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale, nell'ambito del progetto Accesso alle Biblioteche Digitali, realizza un'indagine sull'uso di Software Open Source e degli Schemi standard di Metadati nelle Biblioteche Digitali.

Si invitano a partecipare all'indagine i professionisti di istituzioni culturali coinvolti nella creazione e gestione di Biblioteche Digitali. Per compilare i questionari è sufficiente seguire il seguente link: http://surveys.rinascimento-digitale.info/

Top page

E' stata pubblicata l'edizione italiana, delle Linee guida per la produzione e la preservazione di oggetti audio digitali (IASA - TC04 Agosto 2004). L'edizione è stata realizzata con la collaborazione di: Fondazione Rinascimento Digitale, MARTLab, Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Discoteca di Stato

Per i vostri ordini utilizzate il modulo di prenotazione o inviate un messaggio a servizi@aib.it

Top page

Seminario organizzato a Firenze il 30 ottobre 2007 dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con il Centro per la Comunicazione e l’Integrazione dei Media dell’Università degli Studi di Firenze.

Top page

"Tutte le registrazioni audio e filmate sono a rischio di distruzione entro i prossimi 20 anni. Questa è  la principale sfida per gli archivi nazionali, ma anche di università, biblioteche, musei e imprese o collezioni private..."

Workshop organizzato a Firenze il 5 novembre 2007 dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con il MARTLab

Top page

Seminario organizzato a Roma il 19 novembre 2007 dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con l'Associazione CIVITA. 

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale ha partecipato al Festival della Scienza di Genova. Andrea Scotti, è intervenuto nel corso della conferenza Antichità e Tecno-MedioEvo per presentare il progetto Pinakes3.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale ha stipulato una convenzione con la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (BNCF) per partecipare alla sperimentazione del deposito legale volontario delle pubblicazioni digitali.

Top page

Seminario organizzato dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con l'ICCU - Isitituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni Bibliografiche.

Top page

Seminario organizzato dalla Fondazione Rinascimento Digitale in collaborazione con il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina (Fondazione Palazzo Strozzi).

Top page

Sono disponibili on line gli atti del Convegno: L'Editoria Universitaria tra Ricerca e Mercato.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale ha stipulato una convenzione finalizzata alla partecipazione del Gabinetto Vieusseux di Firenze come utente finale partecipante alla valutazione dell'usabilità, delle potenzialità e dei limiti dell'applicazione Pinakes3.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale partecipa al VMDL 2007 organizzando una discussione aperta fra utenti finali, operatori, ricercatori ed istituzioni sul presente e futuro delle applicazioni per le biblioteche digitali, focalizzando l'attenzione sulla definizione di standard, metodologie e strumenti per la creazione, utilizzo e conservazione delle memorie digitali.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale, durante le sessioni del PGDay (Prato, Firenze, venerdì 6 luglio 2007), sarà presente con un paper di Andrea Scotti: Pinakes 3 modelling: schema, input and navigation sample.

Top page

Il Digital Preservation Exchange Programme (DPEX), promosso dal progetto europeo DigitalPreservationEurope (DPE) del quale la Fondazione Rinascimento Digitale è partner, punta ad incoraggiare pratiche innovative nella conservazione delle risorse digitali, gettando i ponti tra addetti ai lavori e ricercatori e creando sinergie tra organizzazioni pubbliche e private.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale è stata presente all'European Conference, le slides degli interventi tenuti a: The Challenge: Long-term Preservation. Strategies and Practice of European Partnerships da Maurizio Lunghi e Andrea Scotti sono disponiblili on line.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale partecipa all'incontro L'Editoria Universitaria tra ricerca e mercato. Maurizio Lunghi terrà un intervento su:  I temi comunitari per i programmi di finanziamento dell'e-content 2007-2010.

Top page

Il progetto Digital Preservation Europe (DPE) ha appena concluso una pubblicazione sullo stato dell’arte dei centri di competenza internazionali che si occupano di digital preservation.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale sarà presente al Forum PA con un intervento di Maurizio Lunghi sul tema: L'azione Digital Preservation Europe in una rete di best practice.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale partecipa alla DELOS - NSDL Summer School: Digital Libraries for the Digital Librarian. Making the Journey from Traditional to Digital Libraries.

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale parteciperà a:
The Challenge: Long-term Preservation. Strategies and Practice of European Partnerships

Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale partecipa ad EVA Florence, Maurizio Lunghi interverrà sul tema: Digital Preservation Europe (DPE): Addressing Digital Preservation Challenges.

Top page

XVII settimana della cultura scientifica (19 - 25 marzo 2007).  Incontri e Seminari. I "corpora" dall'antichità ad oggi: strumenti per l'analisi critica di fonti greche e latine.

Top page

"Paolo Galluzzi, presidente delle Fondazione Rinascimento Digitale, fa il punto sulle nuove tecnologie e Beni Culturali. L'urgenza, anche qui, è la formazione."

Top page
"Dalla condivisione delle informazioni e della conoscenza resa possibile dalle nuove tecnologie basate su Internet possono nascere nuove idee e iniziative per valorizzare un patrimonio tutto italiano che però spesso è sottovalutato."
Top page

La Fondazione Rinascimento Digitale sta organizzando  per l'anno 2007 una serie di seminari
I seminari sono rivolti agli operatori del settore che desiderano ampliare la propria formazione professionale approfondendo argomenti specifici.

Top page

cultural heritage on line 2006

Sono on line le slides degli interventi alla Conferenza Internazionale Cultural Heritage on line. The challenge of accessibility and preservation.

Top page

Europe's Fashion History, Just a Click Away

the new york times,  ha dedicato, il 17 febbraio 2013 nella sua versione on line e il 18 febbraio 2013 in quella  cartacea, un articolo al progetto europeo Europeana Fashion.

europeana fashion"An ambitious fashion archive is being readied for its debut May 2, when Europeana Fashion will go online with about 100,000 digital elements from 22 European museums and institutions — a gallery ranging from a 1921 embroidered dress by Madeleine Vionnet to a Diana Vreeland letter to the designer Emilio PucciThe project’s goal is to have a total of 700,000 fashion-related elements in digital form and online by March 2015, helping to preserve European fashion history for future generations." continua la lettura

Top page

logo cultural heritage on line 2012La Fondazione Rinascimento Digitale organizza la terza edizione della Conferenza Internazionale CULTURAL HERITAGE on line - Trusted Digital Repositories & Trusted Professionals, che si tiene a Firenze l’11 e il 12 dicembre 2012. Le competenze necessarie per gestire i Depositi Digitali e la formazione di coloro che operano nel settore della Conservazione Digitale sono i temi centrali della Conferenza. Il programma generale propone tutorials e workshops organizzati in collaborazione con esperti di livello internazionale. Programma della Conferenza.

Top page

copertina DVD L'Arno è anche un fiumeIl Centro di competenze VivaVoce di Firenze, nel corso di una ispezione condotta sui fondi documentali audiovisivi, nell'ambito del monitoraggio degli archivi e delle istituzioni toscane, ha rinvenuto copia di una pellicola 16 mm in B/N contenente il film L’Arno è anche un fiume del regista Vittorio Togliatti con musica di Luigi Nono. Prodotto da Unitelefilm nel 1968, L’Arno è anche un fiume è dedicato all’alluvione di Firenze, alle condizioni di abbandono delle campagne, che ad essa portarono e alle sue drammatiche conseguenze sul tessuto sociale. Il DVD viene diffuso in allegato al numero di febbraio 2012 della rivista Grandevetro. Vedi un estratto.

La conferenza stampa si terrà il 1 marzo alle ore 11:00 a Villa Pacchiani.

Top page

logo DigCurVll progetto DigCurv ((Digital Curator Vocational Education Europe), in cui la Fondazione Rinascimento Digitale è coinvolta, ha predisposto un questionario rivolto alle attività di formazione nell’ambito della conservazione a lungo termine non solo in Europa. L’obiettivo del questionario è quello di individuare le opportunità formative disponibili per le figure dei digital curators attivi in biblioteche, archivi, musei e nel settore dei beni culturali in generale. Vi invitiamo a compilare il questionario. Il vostro contributo è importante per poter definire le attività formative esistenti, le modalità di approfondimento dell’argomento, le metodologie utilizzate. La scadenza è fissata per il 15 aprile.

Top page

logo premisÈ disponibile la versione italiana di “Capire PREMIS” - "Understanding PREMIS", tradotta da Angela Di Iorio per la Fondazione Rinascimento Digitale. Il documento originale è stato scritto da Priscilla Caplan, Florida Center for Library Automation, per la Library of Congress e rappresenta un’introduzione al PREMIS Data Dictionary for Preservation Metadata.

Top page

claviusIn occasione delle celebrazioni per il quattrocentesimo anniversario della morte di Christophorus Clavius la Pontificia Università Gregoriana organizza il 19 ottobre una giornata di studi: Christophorus Clavius (1538-1612) alla soglia della scienza: il suo magistero e le sue reti. Nel corso della giornata vengono presentati i progetti svolti nell'ambito della collaborazione fra l'Archivio Storico della Pontificia Università Gregoriana, la Fondazione Rinascimento Digitale e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Istituto di Linguistica Computazionale - ILC, Istituto di Informatica e Telematica - IIT). Programma

Top page

nuovo portale di europeanaEuropeana ha reingegnerizzato in modo significativo il suo portale, rendendo più facile la navigazione fra le diverse collezioni e l’interazione con i vari canali disponibili:

  • le mostre virtuali sono in evidenza nella home page, così come le immagini consigliate
  • il sito è tradotto in tutte le lingue europee
  • è possibile incorporare le immagini da Europeana in un sito web esterno grazie alla funzione di embed del codice dell’immagine
  • è più facile interagire con gli altri utenti del portale grazie al blog e alle altre applicazioni “sociali”

Video sul nuovo look e funzioni di Europeana. Visita Europeana!

Top page

logo persidLa Fondazione Rinascimento Digitale è partner del progetto europeo PersID. La garanzia di accesso alle pubblicazioni digitali e ad altre risorse elettroniche nel corso del tempo è un aspetto importante nei settori dei beni scientifici e culturali nei quali è richiesta un'inequivocabile identificazione degli oggetti digitali.

Top page

logo tutorial. politiche di gestione della conservazione delle collezioni digitaliLa Fondazione Rinascimento Digitale, avvalendosi della validazione del gruppo Digital Libraries dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB), ha curato la localizzazione in lingua italiana del Tutorial Digital Preservation Management realizzato dalla Cornell University Library con il sostegno della National Endowment for the Humanities.

 

Top page

logo apaAPA 2012 CONFERENCE: Value from data now and into the future si tiene, dal 6 al 7 novembre, all'European Space Agency ESRIN, Frascati vicino Roma. 

 

AgendaRegistrazione, altre informazioni

Top page

logo european commissionLa Commissione Europea ha adottato la Recommendation on Digitisation and Digital Preservation, chiedendo agli Stati membri di intensificare i loro sforzi, unire le loro risorse e coinvolgere attori privati nella digitalizzazione del materiale culturale e renderlo accessibile tramite Europeana. La Recommendation è un aggiornamento di una prima raccomandazione adottata nel 2006. Tiene conto delle relazioni degli Stati membri dal 2008 al 2010, che mostrano che nonostante i progressi compiuti, sia necessaria una maggiore e migliore azione per quanto riguarda le risorse finanziarie, gli obiettivi quantitativi per la digitalizzazione e il solido supporto a Europeana. La Recommendation si basa anche sulle conclusoni del Comitato dei Saggi, nominati dai Commissari Kroes e Vassiliou nel 2010, per rendere disponibile online il patrimonio culturale europeo.

Top page

logo humedLa Fondazione Rinascimento Digitale ha partecipato il 12 e 13 settembre a Granata al Simposio di fondazione del Mediterranean Consortium of Humanities Institutes and Centres (HUMED) che riunisce alcuni dei principali istituti che si occupano di "Humanities" nel Mediterraneo. HUMED servirà come luogo di discussione per favorire attività interdisciplinari e come network per la circolazione delle informazioni e la condivisione delle risorse all'interno delle "Humanities". Programma

Top page

logo istituto italiano per le scienze umaneIl 12 e 13 settembre a Altana di Palazzo Strozzi a Firenze si tiene il Convegno Diritto romano e scienze antichistiche nell'era digitale a conclusione della ricerca MIUR (PRIN 2007) BIA-Net: accesso in rete alla Bibliotheca Iuris Antiqui. Il convegno ha il Patrocinio della Fondazione Rinascimento Digitale, dell'Associazione per l'Informatica Umanistica e la Cultura Digitale e del Centro di ricerca sulle Tecnologie Informatiche e Multimediali Applicate al Diritto (TIMAD) - Università di Catania. Programma

 

Per informazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa:

Top page

logo euscreenEUscreen, best practice network per il patrimonio televisivo europeo, organizza la Second EUscreen International Conference on Use and Creativity. La conferenza si terrà a Stoccolma il 15 e 16 settembre 2011. Il programma si compone di due laboratori, una sessione plenaria con keynote e casi di studio presentati da noti esperti del settore. La partecipazione è gratuita, ma è necessario registrarsi on linehttp://euscreen2011.eventbrite.com.

 

Programma e altre informazioni

Top page

opera ammannati e opera vasariIn occasione delle celebrazioni per il cinquecentesimo anniversario della nascita di Bartolomeo Ammannati (1511-1592) e di Giorgio Vasari (1511-1574) la Fondazione Rinascimento Digitale, in partnership con l'Università degli Studi di Firenze e il Polo Museale Fiorentino, promuove un CORSO INTERNAZIONALE DI PERFEZIONAMENTO IN MUSEOLOGIA E MUSEOGRAFIA centrato sull'opera dei due grandi artisti, a partire dai processi e dai materiali delle mostre L'acqua, la Pietra, il Fuoco - Bartolomeo Ammannati Scultore (Museo Nazionale del Bargello, 11 maggio - 18 settembre 2011) e Vasari, gli Uffizi e il Duca (Galleria degli Uffizi, 14 giugno - 30 ottobre 2011).


La Discussione della tesina finale per il riconoscimento dei crediti formativi si terrà giovedì 15 settembre presso la Facoltà di Architettura, Aula 3, Santa Verdiana, a partire dalle ore 9.00.

 

Programma definitivo

Maggiori informazioni, FAQ, Galleria di immagini della Mostra "Bartolomeo Ammannati", Pianta itinerari su Vasari e Ammannati

Top page

logo barcampGiornata di studi, il 19 maggio a Bologna, sulla Salvaguardia delle memorie virtuali, rivolta a operatori di musei, sulle problematiche dei formati informatici per i musei, in occasione della Giornata internazionale dei Musei dal tema “Musei e memoria”. Un’iniziativa di ICOM Italia - Commissione Tematica Audio-Visivi e Nuove Tecnologie, e Direzione Cultura del Comune di Bologna. Maurizio Lunghi (FRD) partecipa alla Tavola Rotonda: Il quadro di riferimento nel tema di archivi ed interoperabilità dei formati.

Top page

logo corso archivi sonoriIl corso, realizzato in collaborazione con MartLab-Vivavoce e con un taglio di tipo divulgativo e allo stesso tempo tecnicamente rigoroso, espone le problematiche e le possibili soluzioni per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio audio-visivo grazie all’utilizzo delle tecnologie informatiche.

 

Il corso si rivolge alle figure professionali che hanno la responsabilità del mantenimento e della gestione di archivi sonori. Le criticità dei piccoli archivi richiedono competenze e tecnologie diverse, anche di carattere storico per individuare e comprendere il funzionamento e le caratteristiche di apparecchiature poco diffuse. È inoltre necessaria una buona conoscenza tecnica dei processi di digitalizzazione.

 

Gli argomenti trattati sono:

  • introduzione storica sui supporti audio più diffusi
  • cause di degrado e interventi da effettuare per il recupero e la salvaguardia di:
    • nastri
    • dischi
    • CD e DVD
  • processi di digitalizzazione: procedure e buone prassi per recuperare il massimo del contenuto informativo originale
  • come si crea un archivio digitale di dimensioni medio/piccole: procedure di accesso e mantenimento
  • vantaggi e svantaggi dei formati proprietari e di quelli aperti


La versione demo gratuita del corso offre un'anteprima di alcuni argomenti trattati.

Top page

logo deposito legaleLa sperimentazione in corso di NBN (National Bibliography Number) collegato a Magazzini Digitali ha superato più che positivamente la prima fase. La prima versione del Registro Centrale (sviluppato dalla Fondazione Rinascimento Digitale), il plugin per  Dspace (sviluppato dall'Università di Trieste) e il plugin per Eprint (sviluppato dall'Università di Bologna) sono stati ultimati, mentre è in corso uno studio per lo sviluppo del plugin per OJS. L'iniziativa e i risultati verranno presentati il 27 settembre al Webinar - NBN e DOI: identificatori persistenti, tracciabilità e conservazione delle risorse digitali. Primi risultati della sperimentazione e future realizzazioniProgramma

Top page

logo digcurvIl progetto Digital Curator Vocational Education Europe (DigCurV) è lieto di annunciare il primo numero della sua newsletter! Lo scopo della newsletter è quello di condividere notizie e informazioni sulle attività del progetto, così come gli eventi e gli sviluppi della conservazione digitale da parte dei membri del nostro network o di progetti affini. Iscrizione alla newsletter di DigCurV, Ahead of the CurV.

Top page

logo digcurv networkIl progetto DigCurV sta continuando la campagna di adesioni al network. Uno degli obiettivi del progetto è infatti quello di stabilire un network di stakeholders ed estendere la disponibilità di formazione professionale per i digital curators nei settori di archivi, biblioteche, musei e istituzioni culturali. Il network riunisce gli attori coinvolti nella formazione professionale dei digital curators (programmi formativi universitari, organizzazioni che si occupano di formazione e/o che offrono servizi di formazione ecc.), i professionisti (attivi in biblioteche, archivi, musei e istituzioni culturali) e faciliterà la cooperazione fra queste figure professionali. Adesione al network

Top page

logo digcurvIl progetto Digital Curator Vocational Education Europe (DigCurV), in cui l’Italia è rappresentata dalla Fondazione Rinascimento Digitale, ha avviato un survey che indaga i requisiti della formazione per il personale che si occupa di digital preservation e digital curation in Europa e a livello internazionale. Il survey è gestito dalla Goettingen State and University Library tedesca finanziato dal programma Leonardo da Vinci della Comunità Europea e riunisce organizzazioni da tutta Europa, Canada e USA.

Si invitano i manager, il personale operativo e gli esperti in digital curation a partecipare al survey. Il vostro input sarà di grande aiuto per lo sviluppo del curriculum formativo ed apprezziamo il tempo che dedicherete a sostenere questa ricerca.

Il survey si trova all’indirizzo http://www.surveygizmo.com/s3/544426/DigCurV-Survey-on-Training-Needs e richiede circa 15 minuti.

Il survey verrà chiuso il 7 Agosto.

Top page

logo vivavoceIl Centro VivaVoce concentra l'esperienza maturata nel campo della preservazione e valorizzazione dei documenti sonori di MARTLab - Conservatorio di Musica “L. Cherubini”, Fondazione Rinascimento Digitale, ISTI - Consiglio Nazionale delle Ricerche, Fondazione Mediateca Regionale Toscana, RAI Sede Regionale della Toscana. Mette a disposizione degli operatori culturali del settore degli audiovisivi gli strumenti, le competenze e le esperienze necessarie a realizzare le attività di digitalizzazione, preservazione e valorizzazione del patrimonio di documenti sonori.

Top page

logo digcurvNei mesi scorsi, il progetto DigCurv ((Digital Curator Vocational Education Europe) ha completato diverse importanti attività: sono state analizzate, attraverso un questionario, le attività di formazione esistenti nell’ambito della conservazione a lungo termine e le esigenze formative da parte del personale che lavora nelle istituzioni culturali. I risultati evidenziano come sempre più istituzioni stiano producendo e conservando risorse digitali e quindi richiedano al personale di assumere nuovi ruoli per gestire queste risorse. Le analisi condotte indicano la carenza di corsi di formazione, a fronte di una richiesta molto alta, soprattutto per quanto riguarda la formazione di base e quella diretta ai responsabili della formazione.

Top page

logo fgcadLa Fondazione Rinascimento Digitale collabora, anche quest'anno, con l'Università degli Studi di Macerata nello svolgimento del Master di I° livello in “Formazione, gestione e conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato”, A.A. 2011/2012. Il Master ha l’obiettivo di formare figure professionali che sappiano razionalizzare i processi inerenti alla gestione documentale, sfruttando al meglio le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie e garantendo la formazione e la conservazione degli archivi digitali unitamente a quelli cartacei. Informazioni

Top page

logo nbnGrazie al nuovo accordo firmato tra la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, la Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia e la Fondazione Rinascimento Digitale e la CRUI, per l’assegnazione dell’identificatore persistente NBN  (IP NBN) nell’ambito del servizio coordinato di  conservazione e di accesso nel lungo periodo delle risorse digitali “Magazzini Digitali”, si è aperta la terza fase di NBN che porterà all’implementazione del servizio a livello nazionale.

Top page

logo europeana api servicesHack4Europe! è una serie di hack days organizzata dalla Europeana Foudation e dai suoi partner Collection Trust, Museu Picasso, Poznan Supercomputing Center and Networking Center and Swedish National Heritage Board. Il roadshow hackathon si svolgerà contemporaneamente in quattro sedi (Londra, Barcellona, ​​Stoccolma e Poznan), nella settimana di giugno dal 6 al 12 e fornirà un ambiente stimolante per esplorare il potenziale degli open data culturali per la crescita sociale ed economica in Europa. Registrazione:

Hack4Europe! UK: 9 June 2011, London, hosted by Collections Trust
Hack4Europe! Spain: 8 - 9 June 2011, Barcelona, hosted by Museu Picasso
Hack4Europe! Poland
: 7 - 8 June 2011, Poznan, hosted by Poznan Supercomputing and Networking Center and Kórnik Library of the Polish Academy of Sciences
Hack4Europe! Sweden: 10 - 11 June 2011, Stockholm, hosted by Swedish National Heritage Board

Top page

logo aparsenIl survey sui sistemi di Persistent Identifiers a supporto della digital preservation, promosso dalla Fondazione Rinascimento Digitale (FRD) e dall’Università di Trento, parte del progetto APARSEN (Network of Excellence on Digital Preservation), si è concluso il 10 Luglio scorso.

 

Lo scopo del survey era quello di ottenere informazioni sulle attività in corso e sui requisiti della digital preservation, riguardo alla gestione dei contenuti digitali.

Top page

logo eclapDal 9 al 10 giugno, a Bruxelles, i principali esperti e professionisti forniranno una panoramica dello stato dell'arte delle collezioni digitali di Performing Art. Le discussioni si concentreranno sulle migliori pratiche relative ai temi di ciascun gruppo di lavoro nel Progetto ECLAP. I temi affrontati sono: strumenti per la biblioteca digitale, istruzione, ricerca, diritto d'autore e diritti di proprietà intellettuale. Il workshop, dedicato alla creazione di spazi di dialogo e di esplorazione, discute in modo approfondito i temi più urgenti riguardanti il progetto ECLAP. Ogni sessione si avvale della presenza di un ospite di fama internazionale per riflettere sul tema centrale, le migliori pratiche e i casi di studio.

Top page

logo focus 2011FOCUS 2011 è organizzato dall'UNESCO e dal Governo italiano in collaborazione con la Regione Lombardia, che ha fornito un sostegno finanziario. FOCUS 2011 offrirà un'opportunità unica per riunire numerosi partecipanti di alto livello per discutere sull'economia e-book, sul diritto d'autore nell'era digitale e nella biblioteca digitale e di costruire ponti tra visioni spesso opposte. L'obiettivo dell'incontro, che si terrà a Monza dal 6 all'8 giugno, è di fornire una piattaforma di grande visibilità, autorevole e globale, per discutere ed esplorare soluzioni alle sfide che attendono l'editoria (tradizionale ed elettronica) e la lettura oggi". Programme

Top page

logo eclapLa Fondazione Rinascimento Digitale ha condotto il primo workshop sui Tools for Performing Art Digital Libraries del progetto europeo ECLAP Performing Arts Digital Collections for the New Millenium, tenuto al teatro La Bellone, Bruxelles.

Top page

logoDal 23 al 25 maggio 2011 si tiene a Tallinn (Estonia) la conferenza internazionale Aligning National Approaches to Digital PreservationQuesta conferenza permetterà ai programmi di conservazione in uso in differenti nazioni di condividere informazioni al fine di costruire collaborazioni strategiche internazionali per sostenere la conservazione della nostra memoria collettiva digitale. Maurizio Lunghi, Direttore Scientifico della FRD, è il chair della sessione "Economic Alignment".

Leggi gli interventi

Top page

logo keLa Fondazione Rinascimento Digitale ha partecipato al workshop Exploring interoperability of Persistent Object Identifier Systems organizzato dal consorzio Knowledge Exchange a Den Hague  in qualità di responsabile scientifico del progetto PersID e WP leader del workpakage sulla citabilità e identificatori del progetto europeo APARSEN.

Top page

logo université de genèveIl 5 aprile si è svolto, presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Ginevra, un seminario di presentazione dello stato di avanzamento del progetto di utilizzazione di Pinakes per la catalogazione dei manoscritti di Ferdinand de Saussure. La presentazione è stata realizzata in due parti: Andrea Bozzi ha presentato The Pinakes special application for scholarly editing digital documents on the web. New tools for a cooperative research on the de Saussure’s manuscripts corpora e Valeriano Sandrucci ha riferito su Methodologies and tools for the digital edition. Pinakes de Saussure’s project.

Top page

digitaleLo scorso 25 marzo 2011, è stata costituita a Firenze l'Associazione per l'Informatica Umanistica e la Cultura Digitale, dopo circa un anno di lavori preparatori e discussioni virtuali. L'Associazione ha sede presso la Fondazione Rinascimento Digitale, che ne cura la Segreteria. Il 30 maggio l'Assemblea dei soci ha nominato i propri organi sociali.

Per iscriversi all'Associazione scaricare e seguire le istruzioni presenti nel Modulo di Iscrizione

 

Top page

apparecchiature audioMaggio Fiorentino Formazione, Fondazione Rinascimento Digitale e Conservatorio Cherubini - MARTLab in collaborazione con Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino organizzano il corso Tecnico digitalizzatore per l'archiviazione e digitalizzazione di documenti sonori. Il corso è gratuito previa richiesta alla Provincia di Firenze di un voucher formativo. Bando - Altre informazioni

Scadenza bando prorogata al 30 Aprile 2011

Top page

copertina digitalia

Andrea Bozzi, Martín Maria Morales, Marco Rufino, Imago et umbra. Programma di digitalizzazione per l'Archivio storico della Pontificia Università Gregoriana: criteri, metodi e strumenti, in "Digitalia", anno V, n. 2, dicembre 2010, pp. 79-99.

Estratto: "Il titolo di questo progetto fa riferimento a un’espressione che si trova all’interno del corpus degli scritti di Nicolò Cusano («Sermo LXI, […] Vita igitur istius mundi non est vita, sed imago et umbra vitae verae; ita de sapientia et prudentia et laetitia et singulis aliis») con la quale vengono indicate le realtà di questo mondo che, sebbene da una parte rappresentano (imago) nel contempo non lo fanno in modo totale e assoluto (umbra). In maniera analoga il progetto che qui si presenta, pur portando alla luce, in immagini, i documenti, non potrà mai esaurirne i contenuti. L’Archivio della Pontificia Università Gregoriana (APUG) possiede un patrimonio che testimonia l’attività intellettuale dei professori gesuiti del Collegio Romano, dalla sua fondazione nel 1551 alla soppressione della Compagnia di Gesù ed ancora dal 1824 all’Unità d’Italia. Questo insieme si presenta come esempio unico di raccolta documentaria attraverso la quale è possibile ricostruire la storia della didattica di una delle università tra le più celebri nell’Europa dei secoli XVI-XVII".

Top page

logo formarenetworkChiara Cirinnà, Formare le professionalità del futuro prossimo: arrivano i digital curators, in "La Rivista di FormareNetwork", 11 marzo 2011.

Estratto: "Il costante sviluppo delle tecnologie digitali apre continuamente nuovi scenari ed opportunità, sia in ambito professionale che privato. [...] L'Italia è presente con la Fondazione Rinascimento Digitale in un progetto europeo strategico per la formazione dei digital curators, DigCurV (Digital Curator Vocational Education Europe). Il progetto, iniziato ufficialmente a Gennaio 2011 e finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del programma Leonardo da Vinci, è un sotto-programma del Lifelong Learning Programme (LLP), tra i più importanti nel settore dell’istruzione e della formazione. DigCurV intende migliorare la formazione professionale dei digital curators attivi in biblioteche, archivi e musei e in settori afferenti al patrimonio culturale, per consentire lo sviluppo di nuove competenze, ritenute essenziali per la gestione e la conservazione a lungo termine delle risorse digitali".

Top page

logo ietfDando seguito al lavoro fatto sugli identificatori persistenti (NBN e PersID), la Fondazione partecipa al IETF Working Group per la revisione delle specifiche dello standard URN. Questo WG aggiornerà gli RFC relativi al sistema URN inclusi l’RFC 2141 (URN Syntax), RFC 3406 (Namespace Definition Mechanisms), and revisionerà e aggiornerà le specifiche dei URN
namespace inclusi quelli di ISBN, NBN and ISSN.

Top page