La FRD è associated partner di DARIAH

La Fondazione Rinascimento Digitale è associated partner di DARIAH

La missione di DARIAH è valorizzare e supportare la ricerca sul digitale nelle scienze umane e nelle arti. DARIAH mira a sviluppare e mantenere una infrastruttura a sostegno delle pratiche di ricerca nell’ICT.

DARIAH lavora con le comunità per:

  • Esplorare e applicare i metodi e gli strumenti dell’ICT per permettere alle nuove domande della ricerca di trovare una risposta e alle vecchie domande di essere poste in modo nuovo
  • Migliorare le opportunità di ricerca attraverso link distribuiti a fonti digitali di materiale di vario genere
  • Scambiare conoscenze, esperienze, metodologie e pratiche fra domini e discipline.


La FRD partecipa al Work Package 8: Technical Work: Conceptual Modelling.

L’obiettivo generale è quello di sviluppare un livello di qualità e di interoperabilità per gestire una infrastruttura virtuale coerente, interconnessa e collaborativa, favorire l’orientamento degli utenti e la conservazione all’interno dell’ecosistema aperto di DARIAH.

Ci sono quattro attività principali:

1) Studio di modelli di processo:

Un modello di processo nel settore scientifico verrà sviluppato in modo da incorporare in futuro attività e servizi di DARIAH in ambito scientifico per:

  • Raccolta e analisi delle pratiche attuali presso i centri dei partner
  • Analisi della disponibilità di materiale di riferimento e integrativo e dei requisiti per favorire il collegamento fra contenuto, servizi, scienziati e le loro specifiche ricerche, e per
  • Creare un modello di riferimento in ambito scientifico per le pratiche e le esigenze del lavoro scientifico in discipline diverse.

2) Studio per modelli a oggetti:

Verrà valutata l’attività digitale dei partner e le raccomandazioni sulle loro rappresentazioni e gestione verrà fatta da:

  • Un questionario fra partner sull’attuale disponibilità di beni digitali, requisiti di metadati, pratiche sui dati da acquisire e altre gestioni dei flussi di lavoro, ecc.
  • Una mappatura degli approcci esistenti nei confronti degli standard (internazionali) per i modelli a oggetti per quanto riguarda i criteri di accessibilità, interoperabilità, multilinguismo e identificazione persistente
  • Una istituzione di un continuum sui dati di riferimento con le migliori pratiche per settori scientifici differenti e dei loro tipi di dati nelle varie fasi del ciclo di vita, e da
  • Una descrizione della metodologia e standard(s) pertinenti per il livello di raccolta per consentire la progettazione, lo sviluppo e la gestione di tali funzioni nei dimostratori di DARIAH.

3) Valutazione dei dimostratori di DARIAH:

La combinazione di processi e di modelli a oggetti verrà valutata applicandoli a scenari specifici. I due dimostratori di DARIAH illustreranno come DARIAH può integrare domini di applicazioni eterogenei in un’unica infrastruttura, di collegarli fra loro, dove possibile, e quindi aumentare i servizi a gruppi di utenti.

4) Raccomandazioni e Roadmap:

  • Raccolta e allineamento dei risultati dai processi e dai modelli a oggetti
  • Raccomandazioni su ulteriori attività all’interno di DARIAH (ricerca e manutenzione) nonché attività di diffusione e standardizzazione
  • Collegamento con altri work packages per garantire la coesione delle raccomandazioni e ulteriori attività.